atalanta bologna 5-0 schouten

Il Tosco l’ha vista così: Atalanta – Bologna 5-0

Partite come quella di ieri sera danno la possibilità a chicchessia di proferire qualsiasi cosa che gli passa per la testa e avere, paradossalmente ragione: la colpa, perché per alcuni è  necessario trovare dei colpevoli è del presidente, che non è abbastanza ambizioso e non mette la pilla necessaria per scalare posizioni in classifica, oppure dei dirigenti, incapaci di replicare un modello virtuoso come quello dell’Atalanta e ancora dell’allenatore, che non sa dare le motivazioni ai giocatori o di quest’ultimi, che sono delle mezze pippe senza attributi.

Atalanta - Bologna 5-0

Atalanta – Bologna 5-0 – La cronaca di Leo Bosello

Al Gewiss Stadium di Bergamo l’Atalanta surclassa con un sonoro 5-0 il Bologna, durato troppo poco contro la forte compagine orobica. Dopo un buon inizio dei rossoblù, i padroni di casa sbloccano il match con Malinovskyi e prima dell’intervallo raddoppiano con Muriel dal dischetto. Nella ripresa, dopo l’espulsione di Schouten, arrivano anche le reti Freuler, Zapata e Miranchuk a completare la “manita” finale.

MAMbo_Veduta esterna_

2 minuti di MAMbo E x t e n d e d

L’emergenza legata alla pandemia da Covid-19 e l’impatto che questa ha avuto sui musei ha costretto l’Istituzione Bologna Musei, come tutte le istituzioni culturali in Italia e nel mondo, a ripensare le modalità di relazione con il proprio pubblico.
Il MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, già a seguito del DPCM 8 marzo 2020, si è impegnato a raggiungere il chi non poteva visitarne le sale anche durante il primo lockdown, sperimentando nuove modalità di comunicazione e linguaggi espressivi.
È con questo spirito positivo e costruttivo che dopo l’apprezzata trasmissione in streaming attraverso il canale YouTube MAMbo Channel, attivata dal 27 febbraio al 1 marzo 2020, dell’installazione performativa Bonjour di Ragnar Kjartansson esposta nell’ambito della mostra temporanea AGAINandAGAINandAGAINand, il museo ha lanciato l’iniziativa 2 minuti di MAMbo: un format di engagement digitale che ha previsto l’implementazione di nuovi contenuti video girati con una tecnologia basica e alla portata di chiunque, lo smartphone, dentro il museo o da remoto, accompagnati dall’hashtag #smartMAMbo.

bologna spezia 4-1 (2)

Il Tosco l’ha vista così: Bologna Fc – Spezia 4-1

Paga più l’integralismo o l’elasticità?

La domanda è naturalmente retorica visto che nel calcio non esistono verità assolute ma così come il Bologna contro la Roma ha subito il gol di Mayoral per l’integralismo del suo modo di difendere a uomo, lasciando “solo” Danilo, così lo Spezia ha abusato delle marcature “preventive” e della difesa alta, quando era evidente che i difensori liguri faticavano a tenere nell’uno contro uno soprattutto Palacio e Soriano: ogni volta che i due calciatori rossoblu entravano in possesso di palla per gli avversari erano guai veri: marcare di reparto sarebbe stato più logico per assorbire meglio gli attacchi del Bologna.

bologna - spezia 4-1

Bologna – Spezia 4-1 – La cronaca di Leo Bosello

Vince e convince il Bologna che passa con un sonoro 4-1 sullo Spezia. Una partita bella e aperta, nella quale i rossoblù si erano già portati avanti nei primi 20’ con le reti di Orsolini su rigore e di Barrow. La formazione di Vincenzo Italiano aveva poi riaperto il match con un fortunoso gol di Ismajli, ma nella ripresa i felsinei non hanno lasciato margine al ritorno dei liguri, grazie ad una doppietta di Svanberg che manda la gara ai titoli di coda già dal 60’.