Vedute differenti

Facebook Twitter LinkedIn Vedute differenti Ora è ufficiale. È addio. Giorni e giorni a fasciarci la testa sull’eventuale rinnovo o meno, senza avere il tempo di vuotare la mente e provare a pensare al presente. Qua a Bologna nessuno trattiene nessuno… e meno male, aggiungo io. L’unico indispensabile è sempre lui: il presidente. Il merito…

L’ultimo ballo

Facebook Twitter LinkedIn L’ultimo ballo Parallelismo cinematografico con la serie tv dedicata alla vita e alla carriera di Michael Jordan, “The last dance”, capace di cogliere in flagranza gli occhi lucidi di molti, a prescindere dal proprio credo. È un po’ quello che è capitato a Bologna da tempo a questa parte: a Piazza Maggiore…

Bologna-Juventus: intrecci continui

Facebook Twitter LinkedIn Bologna-Juventus:intrecci continui Il pubblico bolognese si prepara a colorare di rosso e di blu un’intera città, che da una settimana a questa parte è letteralmente in visibilio. Chi ancora placa gli animi è Thiago Motta, con due piedi in una sola scarpa ancor prima che il campionato finisca. Già, perché da mesi…

Dove tutto ebbe inizio

Facebook Twitter LinkedIn Dove tutto ebbe inizio Napoli, 16 ottobre 2022, allo stadio Diego Armando Maradona il Napoli di Luciano Spalletti vince senza convincere. Se da una parte il gioco appare consolidato, dall’altra si inizia a intravedere l’impronta dell’italo-brasiliano sulla panchina dei felsinei. Il Bologna del primo Thiago è poco pragmatico e incisivo, da quella…

Bologna Udinese 1-1

Il Tosco l’ha vista così: Bologna – Udinese 1-1

Come spesso capita le partite ritenute “da vincere” sono poi le più complicate; al contrario, quelle che destano più preoccupazione sono quelle in cui il Bologna di questo splendido campionato ha fatto spesso bottino pieno.

Si potrebbe convenire che il calcio di Thiago Motta così sofisticato, così ragionato non trova le opportune contromisure quando ha di fronte squadre chiuse e fisiche: Monza e Udinese sia all’andata sia nel girone di ritorno hanno complicato non poco i piani tattici dei rossoblu; anche Verona e Cagliari sono state trasferte poco redditizie.Le tre occasioni arrivate al 66esimo con Aebischer, al 82esimo con Castro e in pieno recupero con Ndoye, dimostrano la supremazia dei rossoblu nel secondo tempo: unitamente alle statistiche del possesso palla (66%) e degli XG (0,57 contro 2,46) viene difficile non dispiacersi per i 2 punti sfumati.